Per una calata tutta natura i Pallini vanno vicino l'amo!

Sembrerà molto strano parlare di Piombatura vicina all'Amo nella Pesca a Galla al sospettoso Cavedano ma, vi assicuro che è proprio così e spiegherò il perchè!

Oggi ho finalmente appurato che la calata naturale avviene quando la lenza è fatta in un certo modo e vi assicuro che sono stati i nostri Amici pinnuti ad illuminarmi e per la  precisione un Bel Cavedano di 750 gr., in questo caso il Capo della Pozza.

Mi sono accorto che pescando a Galla su una spruzzata di 7/8 Bachi a Tiro ogni Due Minuti il Primo con Precedenza su tutti è sempre il Big che, finche non si sfama, è sempre il Prioritario sulla mangiata. Questa Gerarchia è ben Diversa dai Muscolotti che Ti arrivano in Branco, Spolverano e vanno via come le Cavallette Africane.

Il Cavedano, con queste dinamiche risulta molto prevedibile se ha fame, addirittura ferrabile a vista. Una volta individuato il Tuo Baco su gli Altri, va seguito a vista fino a che non si confonde nella profondità, per poi passare fulmineamente al Galleggiante per gli ultimi Secondi di Calata.

Ma, facciamo un passo indietro.

Il vero Segreto per il Successo in questo Tipo di Pesca è la Lenza e specificatamente dal Terzultimo pallino all'Amo.

La Distanza Breve tra i Pallini facilita la Naturale Calata del Bigattino. Se mettessimo, infatti i Pallini troppo lontani dall'Amo avremo un fenomeno che insospettirebbe il predatore e cioè il Movimento Longitudinale dell'Esca. Noi vogliamo che il Nostro Bigattino scenda nel maggior modo possibile più Simile agli Altri Bigattini Liberi che, per altro, si troveranno in prossimità, alla Vista ed alla Bocca del Cavedano. In questo caso sarà necessario lanciare i 7/8 Bigattini di Richiamo, contare fino a cinque Secondi dopo l'Arrivo sul Pelo dell'Acqua, e poi lanciare il Nostro appena più lontano, fuori dalla Rosa dei 7/8. Per finire una piccola Mossa di recupero per individuare il Baco con l'Amo e Via con le Scommesse!

Questa Tempistica è necessaria a far capitare per Almeno Alcuni Secondi tutti i Bigattini, compreso il Nostro, in Ugual Calata. 

Ricordiamoci che dobbiamo far di Tutto per rendere l'Azione del Nostro Bigattino Identica a quella degli Altri e vedremo che il nostro Capo Cavedano non esiterà ad Assaggiare Tutta la Pioggia di Bigattini che gli verrà proposta ... finchè non troverà la Nostra Goccia!

          ONE SHOT > ONE CHUB

Un Saluto da Djok@!

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Dm@ker (domenica, 12 ottobre 2014 15:52)

    Una montatura veramente efficace, basta usare come finale lo 0.06!
    La testerò presto al mare!!!

    Un saluto
    Dm@ker